La Storia

Il birrificio Kamun trae le sue origini dalla passione decennale del nostro birraio Gian Paolo Camurri, che ne ha fatto argomento della sua Tesi di Laurea, e ugualmente dalla idea imprenditoriale di Vittorio Gastaldo, Ferdinando e Ludovico Cattanei. L’amicizia di vecchia data dei soci ha portato alla costituzione di questa giovane azienda che si qualifica per la qualità del prodotto, con la costante ricerca dei migliori ingredienti attualmente reperibili, scelti con cura e dedizione, e la fantasia nella elaborazione e sperimentazione di ricette, che, se da una parte rispettano la tradizione della cultura birraia di riferimento, dall’altra la innovano con un prodotto artigianale unico, vivo, che ha trovato sempre unanimi e crescenti consensi.

Le varie tipologie prodotte dal birrificio Kamun traggono ispirazione dalla storia stessa di questa affascinante bevanda: la birra, detta “pane liquido”, parla alla nostra memoria di una storia millenaria, che va dagli Assiri ai giorni nostri, parla della fame dei pellegrini e di una bevanda nutriente e “sicura”, da gustare in qualunque momento della nostra vita; parla di una birra da vivere.

Immagine

Cerere et Baccho friget Venus. (Senza Cerere-birra- e Bacco-vino- si raffredda Venere).